Termini e Condizioni

Effettuando un ordine nelle varie modalità previste, il cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni fornite durante la procedura d’ acquisto e di accettare le seguenti Condizioni Generali di contratto e si obbliga ad osservarle e rispettarle.

Responsabilità dello Spedizioniere

Le presenti Condizioni Generali disciplinano (salvo che sia diversamente stabilito in virtù di accordo scritto ed in modo espresso tra le parti) le obbligazioni nascenti dai rapporti contrattuali stipulati dallo Spedizioniere e da atti o fatti posti in essere da impiegati, agenti ed incaricati di quest’ultimo; tali Condizioni Generali inoltre definiscono, nella misura e con le modalità previste, la responsabilità dello Spedizioniere.

Le presenti Condizioni sono pubblicate anche in formato digitale sul sito  www.fedespedi.it.

I termini e le condizioni di carattere generale sopraindicati stabiliti da Fedespedi sono stati incorporati con il punto 17 “Foro Competente”, che stabilisce che:

Per qualsiasi controversia riguardante l’interpretazione, esecuzione o risoluzione del presente contratto le parti concordano di devolvere la competenza esclusiva al Tribunale di Piacenza (PC) Italia.

Responsabilità del Vettore

Si pubblica il testo della Convenzione relativa al contratto di trasporto internazionale di merci su strada, firmata a Ginevra il 19 maggio 1956 e recepita nel sistema legislativo italiano con Legge 6 dicembre 1961, n° 1621. Riportiamo il testo è coordinato con il protocollo di modifica del 5 luglio 1978 (Legge 27 aprile 1982 n° 242).

I termini e condizioni sopraindicati relativi alla CMR, sono stati incorporati con il “Foro Competente” che stabilisce:

Per qualsiasi controversia riguardante l’interpretazione, esecuzione o risoluzione del presente contratto le parti concordano di devolvere la competenza esclusiva al Tribunale di Piacenza (PC) Italia.