19 Dic 2016

#toolbox – TIPI DI IMPRESE DI SPEDIZIONE

Le imprese di spedizione si occupano di importare ed esportare per conto di aziende terze, permettendo loro di focalizzarsi sul proprio core business. L’apertura ai mercato globali e allo stesso tempo il grande allargamento del settore hanno fatto sì che numerose imprese di spedizione si focalizzassero su determinate nicchie merceologiche. Andando ad analizzare da vicino i soggetti che operano in questo settore, si possono individuare diverse caratteristiche che permettono di distinguere quattro diverse categorie o fenotipi di imprese di spedizione, che sono:

  • OFFICE BASED: Sono tutte quelle imprese di spedizione che operano a partire da un unico centro direzionale, gestendo essenzialmente flussi informativi e documentali, ed intermediando le richieste dei clienti con i servizi di trasporti presenti sul mercato. Solitamente sono società con un amministratore unico, forme societarie essenziali, e nelle quali operano al più una quindicina di dipendenti. La dimensione ridotta consente loro di rapportarsi con piccole e medie imprese di clienti (affrontando però problematiche complesse), offrendo loro soluzioni standard, con poche relazioni internazionali.
  • EXTERNAL NETWORK: Sono l’evoluzione della categoria citata sopra. Possono arrivare fino a 20-30 dipendenti, dislocati anche su diverse filiali nazionali. Normalmente offrono servizi di consolidamento (groupage) e per questo motivo dispongono di un magazzino di prossimità e qualche automezzo per ritiri e consegne verso clienti geograficamente vicini.La maggior parte della loro redditività è basata sulle relazioni con partner internazionali, aderenti ad uno o più network di spedizionieri.
  • OWNED NETWORK: Questa categoria rappresenta tutte le aziende che sono riuscite a trasformarsi in grandi imprese, grazie a processi di crescita strutturale, fusioni o acquisizioni da parte di gruppi esteri. Sonon in grado di seguire completamente una spedizione nata in Italia fino a destino, assumendosene completa responsabilità nei confronti del cliente. Uno degli elementi su cui questa categoria investe di più sono i sistemi informativi, per la tracciabilità e lo scambio di informazioni utili per il buon esito della spedizione.

GLOBAL NETWORK: Le aziende meno diffuse in Italia sono quelle che si propongono sul mercato come global freight forwarder. Queste imprese sono in grado di risolvere problemi di qualsiasi natura, complessità e dimensione, con qualsiasi tipo di trasporto. Dispongono di ingenti capitali ed operano come integratori di soluzioni a 360°, spesso sconfinando nelle aree di business  degli express couriers o degli operatori logistici. Si rivolgono innanzitutto ai grandi clienti industriali che presentano supply chain su scala globale decisamente complesse e che richiedono una moltitudine di servizi logistici con elevato know – how settoriale.

[top]